Nvidia Shield TV: Android Box per film e videogiochi in 4K e HDR

Nvidia Shield 4K HDR

Il miglior box Android TV per 4K, HDR e videogiochi in streaming, ancora migliore e ancora più bello.

Si chiama Nvidia Shield TV ed è la soluzione definitiva per film e videogiochi in 4K e HDR basata sul sistema operativo Android TV. Da sempre Shield detiene lo scettro di miglior dispositivo in assoluto per gestire l'intrattenimento da salotto, dal guardare film e serie TV utilizzando le migliori applicazioni disponibili sul mercato come Kodi, Netflix e Amazon Prime Video, al gaming nativo dei giochi scaricabili dal Google Play Store e in streaming di giochi per PC direttamente via cloud.

Specifiche tecniche del nuovo Nvidia Shield 2017

Durante il keynote al CES 2017, Nvidia ha presentato la seconda generazione di Nvidia Shield, con specifiche hardware molto simili: processore Tegra X1, il SoC più potente e performante sul mercato per questa categoria di dispositivi, primo al mondo a montare un octa-core (4 CPU Cortex A53 per il risparmio energetico e 4 CPU Cortex A57 per le prestazioni) abbinato a una GPU con 256 core CUDA e 3 GB di memoria RAM.

Cosa cambia tra la prima e la seconda generazione di Shield?

Nvidia Shield 2017 di seconda generazione, fronte-retro

Dal punto di vista hardware poco. In primis, la porta HDMI passa da 2.0a alla revisione 2.0b. State tranquilli, entrambi i dispositivi sono compatibili con il segnale HDR-10, lo stesso HDR di PS4 supportato dalle TV più vendute, la differenza è che HDMI 2.0b ha il supporto nativo al Dolby Vision (il meno comune HDR a 12 bit detto anche HDR-Plus).

C'è qualche differenza però tra il nuovo Shield Basic (non Pro) e il vecchio. Per diversificare maggiormente i prodotti, le dimensioni sono state ridotte del 40% pur mantenendo i 16 GB di spazio a disposizione per salvare dati e applicazioni, ma sono stati eliminati il ricevitore a infrarossi e gli slot di espansione MicroUSB 2.0 e MicroSD, ciò significa che la nuova versione base del device potrà essere espansa soltanto utilizzando le 2 porte USB 3.0, la stessa quantità di porte presenti nella versione Pro con 500 GB di storage, che mantiene anche gli altri slot e resta delle stesse dimensioni del suo predecessore.

Per la connettività avrete a disposizione tutto ciò di cui avete bisogno su tutte le versioni: Gigabit Ethernet per connettervi con il cavo RJ45, wireless con WiFi aggiornato alla più recente specifica 802.11ac (2.4 GHz e 5 GHz) e Bluetooth 4.1.

Nella scatola del nuovo modello troverete sia il telecomando che il gamepad che può fungere sia da controller remoto che da joypad per i vostri videogiochi. L'estetica del nuovo gamepad è strepitosa e richiama con orgoglio le curve a diamante della tipica scocca delle più nuove GPU della serie Pascal come GTX 1070, GTX 1080 e in particolare la nera livrea della potentissima ed esclusiva Nvidia Titan X da 12 TFLOP e 12GB di VRAM.

Nvidia TITAN X con Gamepad Nvidia Shield 2017 Dal punto di vista estetico i prodotti Nvidia non temono rivali.

Android 7.0, Google Assistant e GeForce Now

Grandi novità per quanto riguarda il software. La seconda generazione arriva direttamente con Android 7.0 Nougat in dotazione, il più recente sistema operativo Android di Google. Questo significa integrazione con Google Assistant, l'assistente vocale per comandare il dispositivo con l'ausilio della sola voce senza utilizzare le mani. A parte gli smartphone Google Pixel, al momento Shield è l'unico dispositivo a permettere il suo utilizzo.

Nvidia TITAN X con Gamepad Nvidia Shield 2017 Con Nvidia Spot utilizzare Google Assistant è facile e comodo.

Per utilizzare al meglio l'assistente vocale di Google, sarà disponibile molto presto un accessorio opzionale (venduto a $50) chiamato NVIDIA Spot, con il quale comandare il dispositivo a distanza da qualsiasi punto in cui vi troviate, dunque senza dover necessariamente utilizzare il microfono integrato nel gamepad. Ma non è finita, con Spot la cosiddetta internet of things diventa facile e a portata di mano, anzi di voce, sarà infatti possibile comandare tutti i dispositivi smart compatibili con "SmartThings", uno standard per la tecnologia domotica da utilizzare nelle case automatizzate, come sensori di temperatura e umidità, condizionatori, luci, apparecchi elettrici, elettrodomestici e tanto altro. Esatto, come in Ritorno al futuro ;)

Audio e video ad alta risoluzione, in 4K e HDR

Qualità video SDR vs 4K HDR

Con Shield siete in una botte di ferro per quanto riguarda sia formati audio che video. Supporto ai filmati 4K e HDR fino a 60 fps (H.265 e HEVC) e supporto nativo per una miriade di formati file, inclusi i più comuni Xvid, DivX, AVI, MP4 e MKV.

Shield è anche in grado di deliziare qualsiasi tipo di impianto audio e apparato auditivo più esigente, con musica e sonoro di altissima qualità fino a 24-bit e 192 kHz (via HDMI e USB) con supporto alle più recenti tecnologie surround come Dolby Atmos e DTS-X, nonché i più diffusi Dolby TrueHD e DTS-HD, e i più vetusti Dolby Digital e DTS, insieme a un ricco elenco di formati lossless comuni come WAV, FLAC e WMA-Lossless.

Videogiochi in streaming su PC Windows e Mac

Videogiochi in streaming con GeForce Now e Nvidia Shield

Altre interessanti novità riguardano l'innovativo servizio GeForce Now, disponibile in Italia con un ricco catalogo di giochi inclusi, che ora diventa compatibile anche con Mac, il sistema operativo di Apple. Come ogni anno, il servizio si potenzia passando da server cloud con tecnologia Maxwell a Pascal, permettendo di giocare in streaming fino a 1080p@60 fps o 2160p@30 fps tutti i videogiochi che volete senza possedere un PC con hardware dedicato (per chi possiede PC e notebook con Mac OSX, una vera manna dal cielo).

Utilizzando la formula SaaS (Software as a service), GeForce Now trasforma qualsiasi PC in una potente macchina da gioco capace di attingere giochi dai client più famosi come Steam, GOG, Origin, Uplay e Battle.net di Blizzard. Tutto ciò che dovete fare è installare l'applicazione e abbonarvi al servizio al costo di €9,99 al mese, con il primo mese gratis.

Aggiornamento per Shield di prima generazione

Come già detto sopra per quanto riguarda il supporto HDR, anche in questo caso state tranquilli, se siete possessori di uno Shield di prima generazione, Nvidia non vi ha dimenticati e riceverete un aggiornamento gratuito ad Android TV 7.0 Nougat per poter fruire appieno di tutte le funzionalità di cui abbiamo parlato.

Specifiche hardware: Shield a confronto

Specifiche Shield 2017 (Pro) Shield 2017 (Basic) Shield (Pro) Shield (Basic)
Prezzo €329 €229 €299 €199
Archiviazione 500 GB 16 GB 500 GB 16 GB
Processore Tegra X1 Tegra X1 Tegra X1 Tegra X1
RAM 3 GB 3 GB 3 GB 3 GB
Slot di espansione USB3, MicroSD USB3 USB3, MicroSD USB3, MicroSD
MicroUSB 2.0 No
MicroSD No
Ricevitore infrarossi No
HDMI 2.0b 2.0b 2.0a 2.0a
Connettività Ethernet, WiFi 802.11ac, Bluetooth 4.1 Ethernet, WiFi 802.11ac, Bluetooth 4.1 Ethernet, WiFi 802.11ac, Bluetooth 4.1 Ethernet, WiFi 802.11ac, Bluetooth 4.1
Accessori inclusi Telecomando + Gamepad Telecomando + Gamepad Telecomando o Gamepad Telecomando o Gamepad
IR Blaster (Telecomando e Gamepad) No No
Peso 652 g 250 g 652 g 652 g
Altezza 13 cm 9,8 cm 13 cm 13 cm
Larghezza 21 cm 15,9 cm 21 cm 21 cm
Profondità 2,5 cm 2,6 cm 2,5 cm 2,5 cm