Game Awards 2017: i vincitori degli Oscar dei videogiochi

Game Awards statuetta

Una fantastica serata fatta di musica dal vivo, trailer inediti, anticipazioni, sorprese e premi meritati.

È stata una delle più belle serate dedicate ai videogiochi che la storia recente ricordi. Se ve la siete perduta, data l'ora tarda in Italia, recuperatela assolutamente (in fondo alla pagina trovate il link al video con la serata completa).

I Game Awards 2017 si sono superati, non solo con la presenza di tanti fantastici trailer inediti (tanta roba, basti citare Bayonetta 3, Death Stranding, Metro) ma nel suo complesso. Una volta tanto ecco una serata con momenti e ritmi decisamente adeguati, per non dire: piacevoli. Momenti orchestrali molto emozionanti, siparietti godibilissimi e alla fine... la performance dell'orchestra dal vivo con brani dei giochi candidati chiusa da Super Mario Odyssey proprio un attimo prima di coronare il Gioco dell'Anno 2017, The Legend of Zelda: Breath of the Wild.

Grandi ritmi, premi condivisibili e meritati, momenti clue anarchici che passeranno alla storia, "Fuck the Oscars". Evviva i Game Awards. Evviva i videogiochi.

Ecco a voi i vincitori:

Vincitori Game Awards 2017

  • Gioco dell'Anno (Game of The Year):
    The Legend of Zelda: Breath of the Wild (Nintendo)

  • Sviluppatore dell'Anno (Best Game Direction):
    Nintendo (The Legend of Zelda: Breath of the Wild)

  • Miglior Narrativa (Best Narrative):
    What Remains of Edith Finch (Giant Sparrow / Annapurna)

  • Miglior Direzione Artistica (Best Art Direction):
    Cuphead (Studio MDHR)

  • Miglior Musica (Best Score/Music):
    NieR: Automata (Platinum Games / Square Enix)

  • Miglior Sonoro (Best Audio Design):
    Hellblade: Senua’s Sacrifice (Ninja Theory)

  • Miglior Performance (Best Performance):
    Melina Juergens, Hellblade (Senua)

  • Games for Impact:
    Hellblade: Senua’s Sacrifice (Ninja Theory)

  • Miglior gioco in divenire (Best Ongoing Game):
    Overwatch (Blizzard)

  • Miglior Gioco Mobile (Best Mobile Game):
    Monument Valley 2 (ustwo games)

  • Miglior Gioco Portatile (Best Handheld Game):
    Metroid: Samus Returns (MercurySteam / Nintendo)

  • Miglior gioco VR/AR (Best VR/AR Game):
    Resident Evil 7: Biohazard (Capcom)

  • Miglior Action (Best Action Game):
    Wolfenstein II (MachineGames / Bethesda)

  • Miglior Avventura (Best Action/Adventure Game):
    The Legend of Zelda: Breath of the Wild (Nintendo)

  • Miglior Gioco di Ruolo (Best Role Playing Game):
    Persona 5 (Atlus)

  • Miglior Picchiaduro (Best Fighting Game):
    Injustice 2 (NetherRealm Studios / Warner Bros)

  • Miglior Gioco per Famiglie (Best Family Game):
    Super Mario Odyssey (Nintendo)

  • Miglior Strategico (Best Strategy Game):
    Mario + Rabbids Kingdom Battle (Ubisoft Paris + Milan)

  • Miglior Sportivo/Racing (Best Sports/Racing Game):
    Forza Motorsport 7 (Turn 10 Studios / Microsoft)

  • Gioco più atteso dell'anno (Most Anticipated Game):
    The Last of Us Part II (Naughty Dog / Sony)

  • Miglior Gioco Indipendente (Best Independent Game):
    Cuphead (Studio MDHR)

  • Miglior Gioco eSport (Best Esports Game):
    Overwatch (Blizzard)