Death Stranding esclusiva temporale PS4 per 18 mesi, uscirà nel 2020?

Death Stranding Norman Reedus

Una fonte anonima ha parlato del contratto tra Sony e Kojima su Death Stranding e della data di uscita: dovremo attendere almeno 4 anni.

Hideo Kojima è al lavoro su Death Stranding, il primo videogioco del game designer giapponese insieme alla novella casa di sviluppo da lui stesso fondata: Kojima Productions.

Il titolo, come tutti sappiamo, è stato annunciato durante l'E3 2016 nel corso di una conferenza Sony che è già passata alla storia. Hideo Kojima in persona, accolto come una star dall'orchestra che intonava uno sfondo musicale tratto dalla colonna sonora di Mad Max (uno dei film preferiti di Kojima), ha presentato il gioco sul palco un attimo dopo aver pronunciato la storica frase: "I'm back".

Una fonte anonima molto vicina alla Kojima Productions, ha riferito a una nota rivista spagnola dedicata ai videogame che il contratto dell'esclusiva PS4 di Death Stranding con Sony durerà 18 mesi, dopodiché il titolo potrà approdare su altre piattaforme tra le quali potrebbero essere comprese Xbox One e Nintendo Switch oltre al PC.

La stessa fonte ha affermato che ci vorranno almeno quattro anni di lavoro prima del lancio ufficiale del titolo su PS4, che al momento si trova ancora in stato di pre-produzione.